Traduzione certificato del casellario giudiziale e di carichi pendenti

Gli uffici dei paesi esteri richiedono spesso, per svariati motivi, la traduzione giurata del certificato del casellario giudiziale e/o del certificato di carichi pendenti con asseverazione e legalizzazione

Prima della traduzione giurata del certificato del casellario o del certificato penale è necessario munire l’originale del timbro di legalizzazione o di Apostilla facendone richiesta presso l’ufficio delle Procura. Questa fase può essere svolta sia dal cliente sia dalla nostra agenzia come ulteriore servizio (solo per la provincia di Lecce).

Successivamente, procediamo alla traduzione ed alla asseverazione in tribunale, il cancelliere raccolto il giuramento spilla il plico così composto originale + traduzione + verbale di asseverazione, infine provvediamo a legalizzare o ad apostillare il plico presso la Procura della Repubblica, in quest’ultimo passaggio viene legalizzata la firma del cancelliere del Tribunale che ha firmato l’atto di asseverazione.

Il certificato del casellario giudiziale e il certificato di carichi pendenti, deve essere richiesto presso la Procura della Repubblica (in qualsiasi Procura del territorio italiano).

La richiesta del casellario giudiziale o dei carichi pendenti deve essere fatta personalmente oppure può essere inviata una persona di fiducia con un’apposita delega.

Il procedimento di legalizzazione o apostilla (per i paesi aderenti alla convenzione dell’AJA, qui un elenco sempre aggiornato dei paesi: CONVENZIONE)

L’agenzia di traduzione My School dispone di traduttori ufficiali iscritti all’albo e ci occupiamo principalmente di traduzioni giurate. Se ti serve un certificato di carichi pendenti in inglese, francese, tedesco o spagnolo contattaci.

CHIAMACI

08331939183

0833 1939183
INVIA UNA EMAIL

traduzioni@myschooledu.it

Accetto le condizioni di utilizzo del sito e l’informativa sul trattamento dei dati personali.*

Call Now Button